Lifestyle

Come gestire una relazione con un partner bipolare 

 Cosa puoi aspettarti? 

In qualsiasi relazione di coppia avere alti e bassi è naturale, ma se il tuo partner ha un disturbo bipolare, da un punito di vista emotivo ti sembrerà di vivere sulle montagne russe, perché ogni giorno non saprai cosa potrai aspettarti e questo è stressante e ti porterà via un sacco di energia, oltre che nel tempo porterà, nel migliore dei casi, alla fine della relazione. 
Se stai vivendo una relazione con un partner bipolare devi imparare a capire perché a volte si comporta male o sembra assente, altrimenti sarà difficile continuare o rafforzare la tua relazione. 
Scopri esattamente cosa significa essere bipolare, come potrebbe influenzare il comportamento del tuo partner e cosa puoi fare per fare si che la tua sia nonostante le sfide, una relazione sana e stabile 

Cosa significa se il tuo partner è bipolare? 

Il disturbo bipolare è una condizione di salute mentale caratterizzata da intensi cambiamenti di umore. Le persone “bipolari”oscillano avanti e indietro dal stati di mania in cui sono energici, allegri e a volte anche aggressivi, a stati di depressione. 
Non si sa perché si diventi bipolari ma di solito è un disturbo che si presenta più volte nella stessa famiglia quindi è possibile  se il tuo partner è bipolare, che qualcuno nella sua famiglia lo fosse. 
Il bipolarismo è classificato in due tipi: 

Bipolare 1 

Il bipolarismo 1 è una forma più grave della malattia ed è definita da episodi maniacali che presentano una di queste caratteristiche: 

  • Allucinazioni, deliri o paranoia 
  • Necessità di ricovero 
  • Comportamento impulsivo con conseguenze significative 

Chi soffre di questo disturbo quando è in fase maniacale può fare delle cose che gli danno piacere senza preoccuparsi delle conseguenze.Possono giocare d’azzardo e spendere tutti i propri soldi, usare droghe o avere comportamenti sessuali promiscui. 

Bipolare 2 

Le persone con bipolarismo 2 sperimentano episodi ipomaniacali, che includono ancora comportamenti fuori dalla “norma” ma non sono così estremi come nel caso del bipolarismo di tipo 1. 
Gli episodi ipomaniacali possono includere: 

  • Maggiore energia 
  • Discorsi veloci 
  • Diminuzione del bisogno di dormire 

Durante gli episodi ipomaniacali, un partner bipolare 2 può essere ossessionato dal sesso che potrà cercare con te o con altre.Potrebbe stare sveglio tutta la notte e avere delle grandi idee di cui parlarti magari alle 3 di notte nonostante tu stia cercando di dormire. 

Come è trattato il disturbo bipolare 

Il disturbo bipolare viene solitamente trattato con una combinazione di farmaci e terapia. Tuttavia, il successo del trattamento può essere una sfida poiché molte persone quando hanno l'euforia e l'energia degli episodi maniacali, non sempre sono disponibili ad essere seguiti. 
Spesso le persone con disturbo bipolare vedono questi stati d'animo “elevati” come la parte migliore di sé perché sono più produttive e creative e interrompono il trattamento perché vogliono mantenere l’euforia dei vivere in quello stato.La mancanza di sonno poi è un fattore scatenante di episodi maniacali, e spesso i pazienti con disturbo bipolare saltano deliberatamente il sonno di cui hanno bisogno, per vivere il loro magico momento di euforia. 
A volte possono farlo anche per portare a termine un progetto di lavoro, e quell’energia che hanno disponibile gli servirà per farlo. 
La chiave per una gestione efficace del problema da parte del tuo partner è l'impegno a continuare il trattamento e la comunicazione continua con il suo terapeuta. Questo può avvenire durante le sessioni di terapia, durante i controlli regolari o ogni volta che è necessario discutere i sintomi preoccupanti. 
Molte persone con il disturbo bipolare di tipo 1 si trovano bene con uno stabilizzatore dell’umore, chi invece è bipolare 2 ha più difficoltà a risolvere con i farmaci e spesso dovrà sperimentare più tipi di trattamento prima di trovarne uno che sia efficace. 

Essere in una relazione con qualcuno che è bipolare 

Ci sono certamente sfide in ogni relazione, ma il disturbo bipolare può rendere le cose particolarmente difficili in vari aspetti della vita: 

Intimità 

È comune per le persone con disturbo bipolare desiderare rapporti sessuali frequenti durante le fasi maniacali o ipomaniacali. Il tuo partner può avere più desiderio del solito in alcune fasi o masturbarsi o fare uso di pornografia frequentemente.Inoltre il bipolare può anche avere dei rapporti rischiosi, fare sesso non protetto o perseguire con facilità relazioni extraconiugali. 
Durante gli episodi di depressione, il tuo partner potrebbe invece evitare il sesso completamente e potresti prenderlo come un rifiuto se non sai che ha un problema. Inoltre molti farmaci utilizzati per trattare il disturbo bipolare possono anche ridurre il desiderio sessuale. 

Lavoro 

La capacità del tuo partner di svolgere bene il lavoro può essere influenzata dal disturbo bipolare. Gravi sbalzi d'umore, insieme a sintomi maniacali come scarsa capacità di giudizio e impulsività, o sintomi depressivi come bassa energia e disinteresse, rendono difficile trovare e mantenere un lavoro. In più, i fattori di stress del lavoro possono anche innescare o esacerbare i sintomi. Se il tuo partner non riesce a mantenere un lavoro, questo potrebbe gettarti addosso maggiore pressione perché dovrai supportarlo finanziariamente almeno fino a quando il suo disturbo non sarà gestito con successo. 

Genitorialità 

Molte persone considerano la genitorialità il lavoro più stressante (anche se gratificante) della loro vita. Ma qualsiasi tipo di stress, buono o cattivo, ha purtroppo il potenziale per innescare episodi maniacali o depressivi per chi soffre di disturbo bipolare. 
Inoltre, il comportamento irregolare associato al disturbo bipolare può confondere e spaventare i bambini, per i quali i genitori dovrebbero essere fonte di stabilità. 

Come far funzionare una relazione bipolare 

Ci vuole uno sforzo per mantenere forte qualsiasi relazione, ma può essere particolarmente difficile quando il tuo partner ha un disturbo bipolare. 
Se ci sei dentro ecco quello che puoi fare. 

Seguite una terapia di coppia 

La consulenza di coppia è essenziale per superare l’altalena  emotiva causata dal comportamento di un partenere bipolare.Chi è bipolare può essere aggressivo e offenderti ed è importante comprendere che questo atteggiamento deriva da un disturbo, per cui ti ci vorrà molta pazienza e la capacità di perdonarlo comprendendo che il suo atteggiamento deriva da uno stato d’animo alterato dal disturbo. 

Partecipa al trattamento 

Chiedi se puoi essere coinvolto nel trattamento del tuo partner, che può includere occasionalmente andare dallo psichiatra insieme. Far parte del trattamento del tuo partner ha molteplici vantaggi, tra cui: 

  • Acquisire una migliore comprensione della malattia. 
  • Fornire ulteriori informazioni allo psichiatra. 
  • Imparare a individuare i segni di episodi imminenti. 
  • Avvertire lo psichiatra sui cambiamenti di umore. 

Anche se il tuo partner non ha autorizzato lo scambio di informazioni con il suo psichiatra, puoi comunque segnalare segni preoccupanti al medico e questo gli darà la possibilità di apportare rapide modifiche ai farmaci che possono aiutare il tuo partner a evitare di essere ricoverato in ospedale 

Prenditi cura di te 

La cura di sé è  quasi una moda oggi, e tanto se ne parla senza troppo capire di cosa si tratta ma se ti prendi cura di qualcuno con disturbo bipolare ne avrai veramente bisogno. Devi dedicare tempo a te stessa e alla tua salute, parlare con un terapeuta, fare qualcosa che ti piace e ti rilassa che sia lo yoga, la meditazione o qualsiasi altra cosa, perché avere una relazione sana con qualcuno che ha un disturbo bipolare non solo richiede una grande energia per la gestione dei suoi stati d’animo, ma non potrai farlo se non dedicherai del tempo a te stessa per ricaricarti e trovare la pace e la calma interiore di cui hai bisogno se stai in una relazione con un partner con disturbo bipolare. Se hai una relazione complicata e pensi che il tuo partner sia bipolare, o se stai subendo una violenza psicologica e hai bisogno di un supporto puoi scrivermi a info@vibrantwomencoach.com o inviarmi un messaggio su whattsapp. 

 

Su di me

Mi sono formata in medicina naturopatica e ho poi approfondito la medicina ayurvedica, la nutrizione e la medicina olistica con ulteriori formazioni in massaggi e terapie corporee, disintossicazione metabolica, fitoterapia e dimagrimento. Mi sono ulteriormente formata come Life Coach e oggi sono anche una NLP Coach certificata ICF.Da 20 anni lavoro primariamente a Roma ma seguo clienti privati in altre parti del mondo.Parlo inglese, francese e spagnolo.

Contatti

Aesthetic Medical Center
Piazza Ghandi 3
Roma
+39 06 5913916
Come arrivare
info@vibrantwomencoach.com
Seguimi su Instagram